il Cavallino Matto il parco più verde che c’è!

il Cavallino Matto il parco più verde che c’è!

C’era una volta un maneggio nel cuore della Maremma Toscana , precisamente a Marina di Castagneto Carducci(Livorno).

In quel maneggio tra i cavalli obbedienti ed addestrati ce n’era uno più furbetto che aveva poca voglia di seguire le regole. Quel cavallino furbetto era però diventato così simpatico agli occhi della gente che diede il nome allo stesso maneggio facendolo così diventare il “Cavallino Matto”.

Foto 1 cavallino matto

Così come quel cavallo aveva regalato tanti sorrisi alle persone, al posto del maneggio, venne costruito un bel parco giochi proprio per continuare a regalare gioie ed emozioni.

Il parco divertimenti nasce nel 1967 e prende come suo primo nome “parco Gulliver” per arrivare col tempo all’odierno Cavallino Matto di proprietà della famiglia Manfredini.

Foto 2-1 cavallino matto
cavallino matto
cavallino matto

Questa, una famiglia unita e gioiosa che con la sua enorme esperienza in campo di giostre e luna park ha reso quello che era un piccolo parco immerso nel verde della pineta, un’attrazione meravigliosa per grandi e piccini portando innovazioni ogni anno e rendendo il Cavallino Matto il parco più verde che c’è ( come la sigla usa cantare).

Foto 3 cavallino matto

Il parco effettivamente si estende per ben 100.000 metri quadrati.

Diventa in Italia un richiamo non solo per le famiglie toscane ma per quelle di tutto il paese.

Stupisce per svariate caratteristiche, dalle giostre adatte a tutte le età per tutta la famiglia, agli otto volanti innovativi (troveremo un’attrazione unica nel panorama italiano Freestyle).

Precisamente uno stand up coaster di  32 metri d’altezza, 800 metri di percorso, 90 km di velocità, 1 vertical loop, 2 camel jump e il vortice a 45 gradi per provare la forza negativa 4,5 G…..e qui me la svigno e faccio largo ai più coraggiosi.

Foto 4 cavallino matto
Foto 4-3 cavallino matto
Foto 4 -1 cavallino matto
Foto 4-2 cavallino matto

Che dire poi degli spettacoli, da quello strabiliante dei tuffatori all’aperto a quelli più “magici” del pala verde per finire con lo spettacolo novità nella zona preistorica, dove troveremo la parte didattica dei dinosauri.

Foto 5 cavallino matto
Foto 5-4 cavallino matto

Un’area totalmente dedicata a questi enormi amici riprodotti in grandezza naturale dove imparare tante curiosità direttamente raccontate da uno di loro, il simpatico professor Dino….che meraviglia ragazzi!

Ad aspettarvi insieme a Dino ci sono inoltre 9 dino- animatronici  a grandezza naturale e cartelli con i pulsanti per muovere i nostri amici preistorici più misteriosi di tutti i tempi oltre a scheletri e fossili.

Inoltre a breve sarà inaugurata anche la nuova esperienza preistorica il “Jurassic River” ricco di emozioni.

Attraverserete un fiume di adrenalina a bordo di tronchi di legno che vi porteranno alla scoperta delle specie giurassiche più interessanti.

Foto 6-3 cavallino matto
Foto 6-6 cavallino matto

Tante altre esperienze vi propone il parco ma la cosa che più tengo a sottolineare è l’aria di freschezza e familiarità che la famiglia Manfredini riesce a dare ad ogni stagione ed un’accoglienza che vi assicuro farebbe affezionare chiunque.

Noi ce ne siamo innamorati.

Credo che la presenza costante dei proprietari del parco, attivi personalmente nell’accogliere i loro clienti, sia un’enorme marcia in più che lascia a fine giornata un sorriso da portare dentro.

Ad aiutare la completezza del parco c’è il ristorante della catena Löwenbräu ed il Samoa cafe, ricchi di iniziative serali.

 

Foto 7-2 cavallino matto
Foto 7-1 cavallino matto

I locali fanno diventare la giornata al cavallino matto un’esperienza a tutto tondo,dalla mattina alla sera ,potendo approfittare di una buonissima cena bavarese così come ottime pizze o creazioni dello chef.

Mi raccomando assaggiate le birre ed il brezel caldo alla nutella, una delizia assolutamente da non perdere per quelli più golosi come me.

Passiamo poi al dopocena.

Nell’arietta fresca della pineta non potete perdere il  mojito allo zenzero del Samoa.

Sapete quanto ami lo zenzero per le sue proprietà e ,il loro mojito ,farebbe ubriacare i più astemi come me per quanto è buono.

Foto 8 -1 cavallino matto
Foto 8 cavallino matto

Qui troverete musica live e momenti ricreativi non solo per la famiglia ma per tutte le età grazie anche al simpatico campo di mini golf che fa diventare tutti un po’ Peter Pan.

Insomma il Cavallino Matto più che un parco giochi è un vero e proprio punto di riferimento per ogni esigenza.

Qualche tempo fa una delle persone più in gamba che conosco mi ha fatto vedere un musical meraviglioso basato sulla storia di un imprenditore e circense statunitense Phineas Taylor Barnum.

Poche persone sanno regalarti il sorriso e le vere emozioni quando intorno sembra tutto andare a rotoli.

Foto 9 cavallino matto

Barnum ,ad esempio,aveva basato la sua vita su una ferma convinzione “L’arte più nobile è quella di rendere gli altri felici”.

Credo che la famiglia Manfredini con l’aiuto della nuova generazione dei figli, delle nuore e dei nipoti abbia esattamente fatto propria quest’arte, l’arte del rendere felici gli altri.

D’altronde  la vita è un po’ tutta una giostra solo saltandoci su si può provare a vincere qualcosa o vincere se stessi.

Non ci resta dunque  che farci rendere felici da chi sa come fare.

Io fossi in voi comincerei proprio dal Cavallino Matto.

Buon divertimento!!!!!

10
Follow:
Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *